Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/designitlc/spazio19new/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2715

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/designitlc/spazio19new/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2719

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/designitlc/spazio19new/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3615

Deprecated: Function create_function() is deprecated in /home/designitlc/spazio19new/wp-content/plugins/revslider/includes/framework/functions-wordpress.class.php on line 258
Bonus mobilità 2020, ci siamo (...?) - Spazio19
Notice: Undefined index: cookie_policy_url in /home/designitlc/spazio19new/wp-content/plugins/cookie-policy-generator/cookie-policy-generator.php on line 37
, Agevolazioni, Coworking, Inspiration

Bonus mobilità 2020, ci siamo (…?)

Finalmente, dopo annunci, attese, accordi da trovare, modalità da inventare, sembra che il bonus mobilità 2020 previsto dal Governo arriverà entro fine agosto.

Pare proprio che ormai l’attesa sia finita, dato che nei giorni scorsi è stato annunciato l’arrivo dell’app e della piattaforma sul sito del Ministero dell’Ambiente. 

Grazie al bonus sarà possibile avere un rimborso del 60% (fino ad un massimo di 500 euro) per l’acquisto di biciclette, monopattini, mezzi di mobilità sostenibile o servizi di sharing mobility.

Come richiedere il bonus

Il bonus potrà essere richiesto attraverso la piattaforma disponibile sul sito del Ministero dell’Ambiente oppure via app a partire dalla fine del mese di agosto, quando entrambe dovrebbero essere attivate.

Sarà utilizzabile per i mezzi comprati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020 secondo due diverse modalità, in base alla data di acquisto. Vediamo come.

In una prima fase, dal 4 maggio fino al giorno dell’attivazione della piattaforma, sarete voi a dover chiedere il rimborso. Dovrete registrarvi online o via app e allegare la ricevuta d’acquisto. Una volta inseriti tutti i dati, il rimborso arriverà direttamente sul vostro conto corrente. In questa prima fase è possibile acquistare il mezzo da un rivenditore qualsiasi.

Quando invece la piattaforma sarà attiva, sarà possibile – sempre attraverso il sito del ministero o con l’app – scegliere il mezzo che si vuole acquistare e richiedere un buono spesa da consegnare al negoziante al momento dell’acquisto. In questo modo, voi pagherete il 40% del valore del prodotto e sarà poi il negoziante a chiedere il rimborso del restante 60%. In questa seconda fase si potrà fare l’acquisto solo dai rivenditori presenti nell’elenco fornito sul sito del Ministero dell’Ambiente. 

Il bonus mobilità 2020 si può richiedere solo una volta ed è possibile utilizzarlo per comprare mezzi nuovi o usati. È valido per l’acquisto di biciclette tradizionali o a pedalata assistita, handbike, monopattini, hoverboard o segway e potete usarlo anche per i servizi di sharing mobility purché non siano autovetture.

Hai voluto la bici? E adesso pedala!

Il bonus mobilità 2020 sarà sicuramente un’ottima occasione per trasformare il modo di spostarsi in città, favorendo mezzi più ecologici. Una tendenza che si era manifestata già prima dell’emergenza e che, secondo una ricerca commissionata da eBay, ha visto crescere dell’88% la mobilità elettrica.

E noi? Da sempre qui in Spazio19 siamo fan della mobilità green, per questo approfitteremo sicuramente dei vantaggi in arrivo per rinnovare i nostri mezzi o acquistarne di nuovi.

Inoltre, visto che crediamo tantissimo nel bike to work e cerchiamo di incentivarlo quanto più possibile, da poco abbiamo costruito una nuova rastrelliera per permettere ai nostri coworkers di venire a lavorare in bicicletta in tutta tranquillità.

Sapere di trovare un posto sicuro in cui lasciarla, riducendo al minimo il rischio di furto è sicuramente un uno stimolo in più per utilizzare le due ruote.

Anche questa volta, insomma, ci siamo dati da fare per rendere il nostro coworking un posto piacevole e confortevole in cui venire a lavorare. 

Ah! Siete curiosi di sapere com’è la nuova rastrelliera? Allora fate un giro sui nostri profili social e andate a vedere quanto è bella 😉